Santo Padre

Press Report

Fonti di notizie costantemente aggiornate sul prodotto

Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+

Ads

AFRICA/ZIMBABWE - Nomina del Vescovo di Chinhoyi

08 gennaio 2018 09:34:37 Fides News - Italian

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco, in data 30 dicembre 2017 ha nominato Vescovo della diocesi di Chinhoyi il p. Raymond Tapiwa Mupa, C.Ss.R., finora Superiore Regionale dei Padri Redentoristi ad Harare. Il Rev.do P. Raymond Tapiwa Mupa, C.Ss.R., è nato a Tamirepi, attualmente diocesi di Masvingo, il 28 aprile 1970. Nel 1990 è entrato nel Seminario Maggiore di Chishawasha , dove ha compiuto gli studi filosofici. Nel 1996, è entrato nella famiglia religiosa dei PP. Redentoristi. Ha emesso i voti perpetui nel 2001, e il 4 agosto dello stesso anno è stato ordinato sacerdote ad Hatcliffe . Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: 2001-2005: Vicario parrocchiale a Mabvuku e Tafara ; ha ottenuto il grado di Masters of Philosophy in Teologia presso St. Augustine’s College of South Africa ; 2007-2010: Studi di specializzazione a Roma; Licenza in Teologia Morale presso la Pontificia Università Alfonsiana; 2010-2014: Parroco di St. Fidelis a Mabvuku e St. Alphonsus a Tafara; 2010-2014: Professore di Teologia Morale al Seminario di Chishawasha ; 2010-2015: Docente di Teologia Morale al Holy Trinity College ; 2012-2014: Docente di Diritto Canonico al Holy Trinity College; 2014-2015: Vice-Rettore dell’Holy Trinity College; dal 2015: Superiore Regionale dei Padri Redentoristi ad Harare.

Vice Tutte le news Time08 gennaio 2018 09:34:37


Ads

AMERICA - In Cile e in Perù, incontri privati di rappresentanti indigeni con il Papa

05 gennaio 2018 10:42:31 Fides News - Italian

Temuco - Nell'ormai prossima visita in Cile e Perù , Francesco pranzerà in due occasioni, in privato, con un ridotto gruppo di rappresentanti delle popolazioni indigene, storicamente perseguitate, discriminate, impoverite e private dei loro diritti. A Temuco, “il Papa ha chiesto di riunirsi con persone comuni e rappresentanti della comunità dell'Arucanía", ha confermato all'Agenzia Fides il portavoce della Commissione locale della visita apostolica, il professore laico Arturo Hernández Sallés. Il Pontefice “vuole conoscere direttamente dalla fonte la realtà locale”, ha affermato. L'Araucania è la terra storicamente reclamata dai mapuches, popolo originario che dichiarò guerra agli invasori spagnoli sin dal secolo XVI, e il conflitto, oggi col governo cileno, non è ancora risolto. La Chiesa è vista da alcuni di loro come una possibile mediatrice e da altri, minoritari, come complice dello Stato loro avverso. Ben diversa è la situazione in Perù dove, specie nella regione amazzonica, gli indigeni sono in gran parte cattolici o comunque cristiani di altre Chiese, e la loro stessa esistenza è minacciata dallo sfruttamento illecito delle risorse naturali. Qui, a Puerto Maldonado, saranno nove i rappresentanti delle comunità autoctone amazzoniche che pranzeranno in privato con il Papa. L'ha rivelato il segretario aggiunto della Conferenza Episcopale Peruviana, don Guillermo Inca. Questo incontro, insieme al quello con circa 3.500 indigeni nel palazzetto dello sport Coliseo Madre de Dios , sarà fondamentale anche per la preparazione del Sinodo speciale per la regione Panamazzonica indetto dal Santo Padre per l'ottobre 2019.

Vice Tutte le news Time05 gennaio 2018 10:42:31


AMERICA/CILE - Una dei 19.000 volontari che preparano la visita del Papa: “un’esperienza indimenticabile”

28 dicembre 2017 12:46:13 Fides News - Italian

Santiago del Cile – “Essere volontari papali è un invito a essere costruttori di una Chiesa più bella e di un mondo migliore” afferma Francisca José Miranda, una delle migliaia di volontari che si sono presentati per aiutare nell'organizzazione della visita che il Papa realizzerà al Paese nel prossimo mese di gennaio. Francisca, che era presente anche all'incontro tra la Commissione nazionale per la visita del Papa e la Presidente cilena Michelle Bachelet, svoltosi ieri, 27 dicembre, al Palacio de La Moneda, ha potuto ascoltare la Presidente che ha affermato: “la visita del Sommo Pontefice in Cile sarà uno spazio di incontro e riflessione per il mondo cattolico, e anche per l'intero Paese”. “Partecipare ai preparativi per la visita di Papa Francesco in Cile è un'esperienza indimenticabile - continua Francisca -. A meno di un mese dal suo arrivo, continuiamo a preparare i nostri cuori con entusiasmo, gioia e molte preghiere”. Il Comitato organizzatore ha spiegato che stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli di questa visita, come l'elaborazione degli addobbi, la scelta dei testi biblici, le prove del coro e la costruzione di 4.500 metri quadrati di altari, dove si troveranno centinaia di sacerdoti e vescovi nelle tre città incluse nel programma papale. “Sono motivata per servire con gioia nel luogo in cui mi toccherà lavorare” dice la volontaria, “e spero che dopo la visita del Santo Padre, il Cile non sia più lo stesso. Spero che possiamo accogliere tutti il messaggio di pace che il Papa ci porterà nel nome di Cristo. Dobbiamo ascoltare, interpretare e, soprattutto, mettere in pratica le sue parole” conclude. La Commissione nazionale per la visita di Papa Francesco in Cile ha comunicato che circa 19.000 persone si sono iscritte come volontari per collaborare a questo viaggio, che porterà il Santo Padre nelle città di Santiago, Iquique e Temuco tra il 15 e il 18 del prossimo gennaio.

Vice Tutte le news Time28 dicembre 2017 12:46:13


AFRICA/TANZANIA - Dimissioni dell’Arcivescovo di Arusha e nomina del successore

28 dicembre 2017 08:45:22 Fides News - Italian

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco, in data 27 dicembre 2017, ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Arusha , presentata da S.E. Mons. Josaphat Louis Lebulu. Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Arusha S.E. Mons. Isaac Amani Massawe, finora Vescovo di Moshi.

Vice Tutte le news Time28 dicembre 2017 08:45:22


ASIA/LAOS - Nomina del Vicario Apostolico di Vientiane

18 dicembre 2017 09:21:54 Fides News - Italian

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco, in data 16 dicembre 2017, ha nominato Vicario Apostolico di Vientiane il Card. Louis-Marie Ling Mangkhanekhoun, I.V.D., finora Vicario Apostolico di Paksé.

Vice Tutte le news Time18 dicembre 2017 09:21:54


ASIA/TAIWAN - Dimissioni dell’Ausiliare di Hwalien

11 dicembre 2017 12:52:52 Fides News - Italian

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco ha accettato oggi le dimissioni dall’ufficio di Vescovo Ausiliare della diocesi di Hwalien , presentata da S.E. Mons. John Baptist Tseng Chien-Tsi, Vescovo titolare di Sululi.

Vice Tutte le news Time11 dicembre 2017 12:52:52


ASIA/GIAPPONE - Rinuncia del Vescovo di Naha e nomina del suo successore

09 dicembre 2017 12:44:55 Fides News - Italian

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco ha accettato oggi la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Naha presentata da Sua Ecc. Mons. Berard Toshio Oshikawa, O.F.M. Conv. Il Papa ha nominato Vescovo della stessa sede, il P. Wayne Berndt, O.F.M. Cap., finora parroco di Yonabaru. Il nuovo Vescovo è nato il 15 maggio 1954 a Fitchburg, Diocesi di Worcester, U.S.A. Entrato nell’Ordine dei Francescani Cappuccini di New York , ha emesso la prima professione il 16 agosto 1976 e la professione perpetua il 28 giugno 1980. Giunto in Giappone nel 1981, ha studiato la lingua giapponese a Tokyo fino al 1983. È stato ordinato sacerdote il 21 maggio 1983 a Yonkers, in New York. Dopo l’Ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: 1983-1984 Vicario parrocchiale a Miyako ; 1984-1986: Vicario parrocchiale a Koza/Futenma/Awase ; 1986-1997: Parroco di Futenma ; 1986-1998: Docente straordinario presso l’Università di Riukyus ; 1994-2000: Ministro della Custodia dei PP. Cappuccini; 2000-2002: Parroco di Kumagaya, ; 2001-2005: Ministero nel Centro dei Migranti Open House ; 2002-2005: Parroco di Higashi Matsuyama ; 2005-2010: Parroco di Omiya e Ministero nel Centro dei Migranti ; 2009-2014: Ministro della Custodia dei PP. Cappuccini; 2010-2014: Parroco di Oroku ; dal 2014: Parroco di Yonabaru .

Vice Tutte le news Time09 dicembre 2017 12:44:55


ASIA/PAKISTAN - Nomina del Vescovo di Islamabad-Rawalpindi

09 dicembre 2017 08:44:22 Fides News - Italian

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco, in data 8 dicembre 2017, ha nominato Vescovo di Islamabad-Rawalpindi Sua Ecc. Mons. Joseph Arshad, finora Vescovo della diocesi di Faisalabad, promuovendolo al tempo stesso Arcivescovo “ad personam”.

Vice Tutte le news Time09 dicembre 2017 08:44:22


ASIA/INDIA - Nomina del Vescovo Coadiutore di Alleppey

07 dicembre 2017 12:37:37 Fides News - Italian

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco oggi ha nominato Vescovo Coadiutore della diocesi di Alleppey Mons. James Raphael Anaparambil, del clero di Alleppey. Il nuovo Vescovo è nato il 7 marzo 1962 a Kandakadavu , e ha studiato al Seminario Maggiore di Alwaye. È stato ordinato sacerdote il 17 dicembre 1986 per il clero della Diocesi di Alleppey. Dopo l’Ordinazione sacerdotale ha svolto i seguenti incarichi: 1986-1987: Cappellano nella Parrocchia San Tommaso a Thumply; 1987-1988: Cappellano nella Cattedrale Monte Carmelo ad Alleppey; 1989-1993: Prefetto e Procuratore del Seminario Minore Sacro Cuore a Maithara, Cherthala, Allappuzha; 1993-1998: Studi per il Dottorato in Teologia Biblica nella Pontificia Università Urbaniana a Roma; 1998-2009: Docente di Teologia Biblica e Lingua ebraica presso il Pontificio Seminario St. Joseph, Carmelgiri, Aluva, e Direttore Diocesano del Centro Vocazionale del Kerala; 2009-2011: Rettore del Pontificio Seminario St. Joseph, Carmelgiri, Aluva; 2011-2014: Docente al Seminario St. Joseph, Carmelgiri, Aluva; 2014-2016: Vicario Generale Aggiunto per il clero, i religiosi e i seminaristi di Alleppey; dal 2016: Incaricato della revisione della traduzione della Bibbia in malayalam presso il Centro di Orientamento Pastorale in Ernakulam e Docente in Seminario.

Vice Tutte le news Time07 dicembre 2017 12:37:37


AFRICA/REP.CENTRAFRICANA - Rinuncia del Vescovo di Bouar e nomina del successore

04 dicembre 2017 09:43:10 Fides News - Italian

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco, in data 2 dicembre 2017, ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Bouar presentata da S.E. Mons. Armando Umberto Gianni, O.F.M. Cap. Il Papa ha nominato Vescovo della stessa Diocesi il Rev. Miroslaw Gucwa, del clero della Diocesi di Tarnów, Polonia, finora Vicario Generale della Diocesi di Bouar. Il nuovo Vescovo è nato il nato il 21 novembre 1963 a Pisarzowa, Diocesi di Tarnów, Polonia. Ha completato le scuole secondarie a Tarnów, entrando, poi, nel Seminario diocesano. Ha studiato Filosofia e Teologia nel Seminario Maggiore di Tarnów, conseguendo la Licenza in Teologia. È stato ordinato sacerdote il 12 giugno 1988. Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: 1988-1992:Vicario parrocchiale a Grybów/Tarnów, Polonia; 1992-1996: Parroco di Sainte Jeanne Antide a Bohong/Bouar, Centrafrica; 1996-2005: Rettore del Seminario minore di Bouar; 2003-2006: Cancelliere della Curia diocesana di Bouar; 2011-2014: Parroco della Cattedrale di Bouar, Cappellano presso il Carcere e l’Ospedale di Bouar, Presidente della Commissione Justice et Paix; dal 2006: Vicario Generale.

Vice Tutte le news Time04 dicembre 2017 09:43:10


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17